Lumache Rosse – Carlo Conti lyrics

[Verse]
La sai la parabola di Gesù
Quella che cantava sempre la nonna
Quella di cui non puoi stare senza.
Parla di storie bellissime
In un mondo fantastico
Basate sulla demenza.

[Chorus]
C’è la storia del mago con le mele
La storia del bambino sotto i ponti,
Tu dammi un’ ukulele
E io ti canto Carlo Conti.
La storia del ragno senza ragnatele
E quella del vampiro sopra i monti,
Tu dammi un’ukulele
E io ti canto Carlo Conti.

[Verse]
La sai la parabola della nonna
Quella che cantava sempre Gesù,
Quella che prima la sai
E poi non la sai più.
Parla di storie un po’ vecchie
Anche un po’ strane,
Le storie sulla distribuzione del pane.

[Chorus]
La storia del granchio senza chele
La storia del bue e dei bisonti.
Tu dammi un’ukulele
E io ti canto Carlo Conti.
La storia del bambino senza tele
E quello del nonno che fa i conti.
Tu dammi un’ukulele
E io ti canto Carlo Conti.

[Verse]
La sai la parabola di Gesù
Quella che cantava sempre la nonna
Quella che dopo un po’ riesci a stare senza.
Perchè nonna devi capire
Che le tue storie non sono più interessanti
Ormai i bambini sono grandi,
E tu non ci sei più
E questa canzone
è una sorta di elegia
Fatta per te,
E fa un po’ così…

[Special]
La storia del bianco diventato nero
La storia del nero diventato bianco ( Micheal Jackson)
Scrivo su i tuoi muri con il gesso
Scrivo questo pezzo sopra il cesso.
Il telegiornale canta solo corpi morti
Tu dammi un’ukulele e io ti canto Carlo Conti

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *